Chi Siamo

 

La nostra storia

Brondi, fondata nel 1935 da Lorenzo Brondi a Torino, è un’azienda storica della telefonia italiana che si è sempre distinta per la ricerca e l’innovazione realizzando prodotti che hanno avuto un’importanza straordinaria nella storia delle telecomunicazioni.

Negli anni sessanta, caratterizzati dal progressivo perfezionamento della rete telefonica italiana, Brondi cresce incrementando costantemente la sua produzione e diventa uno dei principali fornitori SIP – Società Italiana per l’Esercizio Telefonico.

Gli anni settanta sono il decennio delle grandi trasformazioni sociali (della nascita di nuovi modelli di vita e di cultura). Anni in cui nell'ambito di un costante sviluppo, Brondi inaugura una nuova fabbrica a Settimo Torinese e l'azienda diventa "Società per Azioni". Grazie ai proficui investimenti in ricerca tecnologica ed al perfezionarsi del know-how, Brondi progetta e produce nuovi telefoni e la segreteria telefonica chiamata "Stina".

Negli anni ottanta Brondi investe nello sviluppo della sintesi e riconoscimento vocale in Silicon Valley in California e nasce l’apparecchio “Repond”, risponditore automatico molto innovativo. Dalla fine degli anni ottanta produrrà in Italia per la SIP “Sirio”, il telefono più diffuso in Italia, disegnato da Giugiaro Design e nel 1987 “Bronditel1”, il primo cordless omologato. Seguirà creerà “Enorme”, un telefono progettato dal designer italiano Ettore Sottsass, che oggi fa parte della collezione permanente del MoMA di New York.

Nel decennio degli anni novanta viene liberalizzato il mercato delle telecomunicazioni e Brondi investe sul consolidamento del proprio marchio diventando uno dei maggiori player nel mercato consumer. Nel 1993, a seguito dello sviluppo in estremo oriente di numerose innovazioni tecnologiche ed informatiche, l’azienda si struttura per trasferire una parte della sua filiera produttiva in Asia orientale dove si avvale di ricerca, sviluppo e produzione.

Con l’inizio del nuovo millennio Brondi punta sempre più sulla diversificazione e sulle nuove tecnologie. Nel 2005 entra nel mercato della telefonia via Internet e presenta il suo primo cordless VOIP che rende possibile effettuare una conversazione sfruttando una connessione Internet.

Negli anni dieci del 2000 Brondi si evolve per restare competitiva nell'era della globalizzazione. Sempre più orientata al commercio e al marketing, l'azienda sviluppa la sua presenza all'estero e potenzia la capacità di progettazione laddove i prodotti vengono fabbricati. In Italia, grazie a costanti campagne pubblicitarie consolida la propria riconoscibilità sul mercato. Attraverso una forte opera di diversificazione vengono introdotte nuove e vincenti categorie di prodotto come: i cellulari facili da usare "Amico", i cellulari dotati di doppia SIM e gli evoluti Smartphone Android.

Nell’ultimo decennio Brondi diventa leader in Italia nella produzione di telefoni per anziani continuando a sviluppare prodotti facili da usare e con funzionalità innovative, che rispondono alle esigenze delle famiglie e che migliorano la qualità di vita delle persone.

Copyright © 2019 Brondi S.p.A. - Sede Legale: Via Cesare Pavese, 435 - 00144 ROMA - REA RM-1150815 - P. IVA 02677870012 - Capitale in bilancio: € 1.700.000 - Sede operativa: Via Guido Rossa, 3 - 10024 Moncalieri (TO) - All rights reserved.